L'assemblea dei soci: nel 2018 deliberate donazioni per un importo totale di 350 mila euro

 

Assemblea 10 12 19Si è tenuta questo pomeriggio al Circolo della Stampa in corso Italia a Trieste la consueta assemblea annuale dell'Associazione Amici del Cuore. Durante l'incontro con i soci sono state ricordate le numerose donazioni per preziose e sofisticate apparecchiature ed il lavoro incessante per promuovere la prevenzione.

Il presidente Rodolfo Edera si è soffermato sui principali interventi attuati nell'ultimo anno di esercizio (il 2018) ed ha presentato le ultime novità all'interno della struttura fondata nel 1978 da Primo Rovis. Le più importanti sono quelle legate all'acquisto di macchinari fondamentali per dotare la sanità locale di attrezzature scientifiche di recentissima generazione.

Nello specifico, nel 2018 sono state deliberate spese per 350 mila euro in favore di un Arco a C, un ecografo portatile palmare e un registratore Holter per la Cardiologia di Cattinara mentre al Centro Cardiovascolare sono stati destinati tre ecografi (due completi di accessori e sonde ed uno palmare portatile) oltre a un sistema di aggiornamento per Holter e due registratori per il laboratorio di Ecocardiografia e di Medicina dello Sport intitolato alla memoria di Claudio Pandullo. Gli Amici del Cuore hanno inoltre contributo all’allestimento del nuovo Laboratorio Multimediale dello stesso Centro Cardiovascolare, destinato a riunioni di studio e ricerca.


L’unità mobile attrezzata di via delle Torri ha invece continuato la propria attività preventiva “on the road”: in un anno sono state eseguite oltre 8 mila misurazioni di importanti fattori di rischio quali pressione arteriosa, colesterolo e glicemia. Intensificati anche i corsi per diffondere le conoscenze e l’addestramento alla rianimazione cardiopolmonare mentre un defibrillatore è stato donato alla sezione triestina del Tiro a Segno Nazionale.


Nel corso dell'assemblea sono stati ricordati i due luminari della Cardiologia triestina, Fulvio Camerini e Sabino Scardi, scomparsi nei primi mesi dell'anno, e Luciana Versi, per vent'anni direttrice della rivista degli Amici del Cuore, deceduta in estate. E' stato inoltre ufficializzato il suo successore, il giornalista Pierpaolo Dobrilla. Sono state infine presentate le due “new entry” nel Comitato Scientifico: i medici Giorgio Faganello e Marco Merlo, rispettivamente del Centro Cardiovascolare e del Polo Cardiologico di Cattinara.