Nella mattinata di lunedì 22 giugno si è svolta, all’interno degli splendidi saloni del Castello di Miramare finalmente riaperto ai visitatori dopo l’emergenza Coronavirus, la consegna dei due nuovi defibrillatori donati alla principale location turistica cittadina.

I due apparecchi sono stati generosamente acquistati dalla nostra associazione e dal Soroptimist Trieste, che insieme hanno voluto destinarli al museo che fu la dimora dell'arciduca Massimiliano d’Austria e della consorte Carlotta del Belgio.

Alla cerimonia hanno presenziato anche i due presidenti delle rispettive realtà benefiche locali, Fabienne Mizrahi per il Soroptimist e Rodolfo Edera per gli Amici del Cuore.