Gli Amici del Cuore a sostegno del popolo ucraino

La solidarietà triestina ha raggiunto l'Ucraina. Sono arrivati in queste ore a Leopoli i due mezzi che dalla nostra città hanno raggiunto il Paese ormai martoriato da 35 giorni di guerra. Tantissimi medicinali, prodotti per l'igiene e vestiario sono stati consegnati negli uffici dell'unità di crisi, coordinati dalla dottoressa Nataliya Smikh. Una parte degli aiuti saranno consegnati all'ospedale psichiatrico di Leopoli, gli altri invece verranno distribuiti nei prossimi giorni nelle regioni più colpite dai bombardamenti che ormai durano da oltre un mese.

Un grazie a tutti gli amici che hanno contribuito alla spedizione, capitanata da City Sport e dall'Associazione Amici del Cuore. Sono tante le persone da ringraziare ma una dedica speciale per il loro contributo ed il coinvolgimento emotivo la rivolgiamo ai medici del Centro Cardiovascolare, al Polo Cardiologico e alla Nefrologia e Dialisi di Cattinara, agli operatori ed operatrici del CSM di Gorizia, alla Lilt di Trieste, alla farmacia Ai Gemelli, alla farmacia Zamboni Al Centauro, alla farmacia alla Minerva e alla società sportiva Juvenilia Bagnaria Arsa. E naturalmente anche a tutti i privati cittadini che si sono dimostrati ancora una volta così generosi. La guerra uccide, purtroppo, ma la guerra anche unisce. E' l'unico messaggio di speranza in questo periodo così tempestoso.